Finalmente anche in italiano il “fondamentale” di Ancel e Margaret Keys

Come annunciato il 18 ottobre scorso dall’editore, SLOW FOOD, che lo ha stampato nella propria collana asSaggi, da adesso nelle librerie è disponibile la traduzione in italiano del testo divulgativo con cui Ancel e Margaret Keys hanno fatto conoscere al mondo la Dieta Mediterranea, i suoi pregi e le sue virtù. copertina A e M KEYS 1975 - USAPubblicato nel 1975 da una casa editrice statunitense e subito un best-seller, universalmente riconosciuto un caposaldo delle scienze alimentari, della cultura gastronomica e della saggistica, il libro che i coniugi Keys scrissero in inglese ha letteralmente fatto il giro del mondo, tranne che in Italia. Mancando la traduzione in italiano, purtroppo il testo fondamentale sulla Dieta Mediterranea, con cui ne è stata per la prima volta espressa e spiegata la definizione e che ne ha diffuso la conoscenza, non è stato divulgato proprio nel paese dove il biologo americano pioniere delle scienze nutrizionali aveva condotto le prime ricerche con convinzioni sorrette dalle preliminari indagini mediche svolte nella calabrese Nicotera. Assistito da molti collaboratori, Prof. Blackburn and Prof .Keystra cui il suo successore alla direzione del Laboratory of Physiological Hygiene all’Università del Minnesota, il professor Henry Blackburn, anche autore di saggi che documentano la storia dell’impressa scientifica intrapresa nel 1958, Keys ha pianificato e diretto studi comparativi in sette nazioni. Infatti, sulle rilevazioni raccolte nel Seven Country Studyda allora continuamente aggiornato, si fondano le dimostrazioni delle idee, ipotesi e teorie di Keys. Conferme che lo scienziato ha dato anche insieme alla moglie Margaret con la loro esperienza diretta e personale: conducendo lo stile di vita della Dieta Mediterranea, Keys ha vissuto a lungo, i proverbiali 100 anni, sempre attivamente impegnato a promuovere e divulgare le loro “scoperte” sull’antica cultura del benessere.

Ancel e Margaret Keys – LA DIETA MEDITERRANEA

Un lavoro attualissimo che fonda le sue radici nel 1952 quando i coniugi Keys appresero di come nelle corsie del Policlinico napoletano non ci fossero pazienti con malattie cardiovascolari. Ancel + Margaret KEYS at workNacque così la ricerca che portò i due ricercatori, fisiologo lui e chimico lei, a stabilirsi nel Cilento: i Keys si resero presto conto di come la Dieta Mediterranea non fosse solamente un fatto di nutrizione ma anche uno stile di vita. Furono gli stessi studiosi a intuire la comunicabilità della scoperta, coniando quel termine che oggi tutti collegano alla longevità, nonostante la parola dieta rischiasse, allora come oggi, di allontanare gli interessati dalla tavola. Questo è anche uno dei motivi per cui la gastronomia mediterranea è stata spesso mal interpretata, guardata con sufficienza dall’alta cucina perché considerata troppo popolare, quasi sempliciotta. Invece, scrivono i due ricercatori, mostrando tutto il loro entusiasmo nell’avventura che li aveva portati a visitare osterie e friggitorie, recensendo parmigiana di melanzane e alici fritte, pasta e fagioli e pizza: copertina A e M KEYS 1975 - SLOW FOOD 2017«La cucina mediterranea ci regala una tale ricchezza di delizie gustative, tante e felici sorprese a tavola, tanto piacere per la gola in piatti che sono per la maggior parte economici e facili da preparare, che meriterebbe di essere esaltata comunque, anche se non esistessero prove della sua straordinaria salubrità».

volume di 591 pagine, formato di cm 13 x 21, rilegato in cartonato con sovracoperta

prezzo di copertina € 18

nello shop on-line della casa editrice è in vendita a € 15,30 e con ulteriore sconto ( € 14,40 ) per i soci SLOW FOOD