Giornata mondiale per la cura del Creato

“Ci troviamo ad affrontare sfide urgenti in termini di degrado ambientale e cambiamento climatico – proclamano mons. Duarte da Cunha, segretario generale del CCEE / Consiglio delle Conferenze episcopali d’Europa, padre Heikki Huttunen, segretario generale della KEK / Conferenza delle Chiese europeee e rev. Peter Pavlovic, segretario dell’ECEN / Rete cristiana europea per l’ambiente nella dichiarazione comune Tempo per la Creazione con cui annunciano il programma indetto, da quest’anno,  1 sett 2016 - giornata del creato – Incoraggiati dalle parole della lettera enciclica di Papa Francesco Laudato si’ a riconoscere la nostra responsabilità condivisa, invitiamo calorosamente tutti (…) ognuno nel proprio ambiente, a offrire preghiere per il dono della Creazione”.

Facciamo appello ai nostri governi perché ratifichino l’accordo di Parigi; chiediamo indicatori alternativi di crescita che misurino meglio la salute delle comunità e degli ecosistemi. Possiamo disinvestire nei combustibili fossili e reinvestire in fonti alternative sostenibili. –  rev. Olav Fykse Tveit, segretario generale WCC / Consiglio Mondiale delle Chiese

ECEN logo ECEN: 1 September to 4 October is Time for Creation – The proposal to celebrate a Time for Creation during these five weeks was made by the Third European Ecumenical Assembly in Sibiu in 2007. On 4 October, Roman Catholics and other churches from the Western traditions commemorate Francis of Assisi, known to many as the author of the Canticle of the Creatures.  The following year, the WCC Central Committee invited churches to observe Time for Creation through prayers and actions. September 1st was proclaimed as  a day of prayer for the environment by the late Ecumenical Patriarch Dimitrios I in 1989. In 2015, Pope Francis has designated September 1st as a World Day of Prayer for Care of Creation for the worldwide Roman Catholic Church as well.

Dieta Mediterranea ed

ECOLOGIA INTEGRALE

Laudato Si’ ∼  Alimentare l’Umanità ∼ Global Goals

DM 7CC ICH ECO GG